Recensioni

Recensione 38. “Ciao mamma! Un saluto da Bolzano” di Gentiana Minga

Una recensione di Monica Buffagni.

Ritorno alle origini, siano esse i volti di luoghi amati dell’infanzia, il latte fluido dei ricordi misto al viso materno, siano le esperienze della migrazione, che sempre richiamano il luogo di partenza: questo il tema portante delle liriche (raccolte nel 2015 in “Ciao, mamma, un saluto da Bolzano) di Gentiana Minga, poetessa albanese trapiantata nella ruvida Bolzano, attraverso viaggi e peripezie, letterarie, linguistiche, emotive, concrete e mentali. Una sorta di “ricerca del tempo perduto” proustiana, con i colori e i sapori del profondo nord europeo. Per saperne di più

More from Recensioni

Recensione N. 34: “Alida” (II° ed.) di Brhan Tesfai

Alida, di Brhan Tesfai, si presenta più elegante, con una bella copertina, un carattere più leggibile, una impaginazione più confortevole. Come oggetto e come editing la nuova edizione è di sicuro molto più curata della prima. La storia rimane, grosso modo, la stessa. Con una metà più mistica e rivoluzionariain e una seconda metà, invece, più terrena Per saperne di più