Category Archives: Ultime

E’ mancata la scrittrice Marie Reine Toe

mio-nome-reginaLa scrittrice e regista Marie Reine Josiane Toe, 40 anni originaria del Burkina Faso, é stata rinvenuta il 5 luglio scorso senza vita nella sua abitazione a Genova.

Figlia dell’ambasciatore André Toe caduto in disgrazia durante la rivoluzione Sankarista, Marie Reine si è rifugiata in Italia nel 1991.

Da qualche anno si era lasciata alle spalle un passato da cubista, tra alcol e droga, ed era diventata famosa nel mondo della cultura e dello spettacolo e un grande impegno nel sociale per il suo Paese d’origine, il Burkina Faso

Le cause della morte di MArie Reine non sono state ancora chiarite. Così il pm Paola Crispo vuole vederci chiaro e ha aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico di ignoti.

Per la casa editrice Sonzogno, Marie Reine aveva pubblicato il raccontoautobiografico: Il mio nome è Regina.

Il mio nome è Regina. Toe M. Reine.  Editore Sonzogno, 2010,  324 p.,  Prezzo  € 17,00

 

Ferrara: 14° Convegno Nazionale Franco Argento

tavola-europa

Il 16 Aprile prossimo parte a Ferrara il 14° Convegno Franco Argento culture e letteratura dei mondi, la manifestazione culturale e letteraria organizzata dal CIES di Ferrara e dall’Associazione Cittadini del Mondo.

In programma interbenti di Tahar Lamri, Mohammed Malih, Ribka Subhatu, Igiaba Scego, Antonio Distefano, Girolamo Di Michele, il gruppo multiversi e i ragazzi di Occhio ai media. Read more

Lucca, 20 marzo: presentazione del libro “La macchina sognante” di Julio Monteiro Martins

Julio

Omaggio allo scrittore recentemente scomparso

venerdì 20 marzo ore 17.30
Teatro San Girolamo, Lucca
Per informazioni: 0583 465327, formazione@teatrodelgiglio.it

Julio

Il 20 Marzo alle 17,30 al Teatro San Girolamo di Lucca si terrà la presentazione dell’ultimo libro di Julio Monteiro Martins, La Macchina Sognante.
Il libro era in fase di uscita per Dicembre, ma poi la malattia gli ha impedito di continuare il progetto. Grazie agli sforzi e al lavoro degli eredi, insieme ai suoi più stretti collaboratori e alla casa editrice Besa, il libro si materializza. Un saggio, dove  sollecitato dalla curatrice del libro, Milva Cappellini, Julio riflette sulla letteratura, sul ruolo dello scrittore, sulla nostra società, sulla vita, sulla morte. Un Julio squisitamente intellettuale, come molti di noi hanno avuto il piacere di sentire e apprezzare dal vivo in una delle sue tante disquisizioni.
Contestualmente alla presentazione della Macchina Sognante ci sarà l’omaggio degli amici del Teatro del Giglio di Lucca a Julio.