Tra le due rive

Autore: KURTI Irma

Anno: 2011

Genere: Narrativa

Casa Editrice: Kimerik

Prezzo: € 14.00

Numero pagine: 182

ISBN: 978-88-6096-625-4

 

Tra le due rive” è la testimonianza di un’epoca storica, quella del regime comunista, d’una mentalità chiusa, tradizionalista, ideologizzata, di cui l’autrice porta i segni sulla propria pelle, e di cui traccia un crudo ritratto, con il coraggio di raccontare la propria esperienza anche là dove può far discutere (ma proprio per questo stimola il dibattito).

Un lungo “viaggio” in cui la perdita della madre fa da leitmotiv, ritornando a più riprese nella trama tristemente sofferta del testo; ed è in virtù di questa perdita che sorge tuttavia un equilibrio, certo ancora precario, non privo di dubbi e incertezze, ma del tutto nuovo: la scelta di rimanere in Italia per restare accanto alla tomba materna, e la nascita di un sentimento d’amore diverso da quelli già sperimentati. Ad accompagnare l’intensità di questo cammino, una scrittura commovente e accorata, semplice e diretta, che arriva dritta al cuore del lettore; una scrittura intrisa d’una musicalità dolente che esprime l’universalità della pena e regala alla prosa un inconfondibile tono di vibrante poesia.

 

(dal sito della casa editrice)