BELOZOROVITCH Anna

anna-belozorovitchAnna BELOZOROVITCH è nata a Mosca nel 1983 e ha vissuto tra il Portogallo e l’Italia, dove risiede stabilmente dal 2004. Scrive da sempre, prima in russo, poi in lingua portoghese, e successivamente in quella italiana, ora diventata la sua lingua principale.

Ha studiato danza e teatro, si è laureata in Mediazione Linguistica e Culturale, con specializzazioni in Criminologia e in Cooperazione Internazionale.

Principali premi e riconoscimenti:

Secondo premio al concorso “L’integrazione culturale tramite la letteratura” bandito dal CEACM e dal Consolato del Ecuador di Milano, per il volume edito “Anima Bambina” (Besa, 2005).

Secondo premio al concorso “Gino Recchiuti” 2012 (poesia in lingua straniera)

Primo premio al concorso “il Romanzo” 2009 del Centro Studi Tindari Patti (per il romanzo “Quattro”)

Paese d’origine: Russia

 

Ha scritto:

Qualcosa mi attende, LietoColle, 2013

Essere Pioggia. Editrice Montecovello, 2012

Roberto. Centro Studi Tindari Patti,  2012

Gioventù. Centro Studi Tindari Patti, 2010

Quattro. Centro Studi Tindari Patti, 2010

Banane e fragole. Besa Editrice, 2010

Deliranti. Mjm Editore, 2009

Cinque passi. Greta Edizioni, 2008

L’uomo alla finestra . Besa Editrice, 2007

Anima Bambina. Besa Editrice, 2005